Associazione Turistica Pro Trabia- San NicolaAssociazione Turistica Pro Trabia- San Nicola
Forgot password?

Intinerario naturalistico-marino

Spread the love

CAPPELLA SANTA ROSALIA
17“Sul mare di Trabia c’è un santuario piccolo, fatto di pietre di grotta tutte in splendidi colori”.
Così Giuseppe Sunseri, poeta trabiese, scriveva della piccola cappella di Santa Rosalia, la cui costruzione iniziò nel 1904 e venne ultimata negli anni Venti per volere di un galantuomo trabiese, il Signor Salvatore Gurgiolo. La cappella fu costruita utilizzando stalattiti e stalagmiti raccolti dai giovani trabiesi all’interno delle grotte del Castello Lanza. Attorno alla Cappella è stata realizzata un’area con dipinti e mosaici incorniciati da ciottoli di mare. Sulla scogliera è stata realizzata una statua che rappresenta un pescatore, uno dei più antichi e diffusi mestieri di Trabia che richiama l’attenzione di grandi e bambini.
Nelle vicinanze della Cappella, fino agli anni Novanta, vi era la presenza di piccolo approdo utilizzato dai pescatori trabiesi.

 

 

 

VETRANA
vetrana_900x500-1Il litorale sabbioso che si estende da San Nicola l’Arena alla Vetrana per poco più di 2 chilometri è meta di numerosissimi bagnanti che affollano le spiagge locali durante il periodo estivo. Sulla S.S.113 che costeggia il litorale sono presenti numerosi servizi dedicati ai turisti e non solo: ricettività alberghiere, ristoranti, pub, pizzerie, parcheggi, campi di calcio.
La zona costiera della Vetrana, fino al primo dopoguerra era un isolotto su cui sorgeva la tomba-mausoleo dei Marchesi Artale caratterizzata dalla sua forma piramidale.

 

 

 

 

 

castello_snicola_615x175CASTELLO E TORRE DI SAN NICOLA
Nella piccola borgata marinara di San Nicola l’Arena si erge il Castello oggi appartenente ai Principi di San Vincenzo. Esso fu edificato vicino al mare intorno al XII secolo per volere della famiglia Crispo al fine di difendere il territorio circostante. La torre dalla forma cilindrica si trova al centro della corte, arricchita da una terrazza finale e contenente, all’interno, tre sale circolari, comunicanti grazie ad una scala. Si notano inoltre tre torri più piccole, collegate da una terrazza usata per il giro delle sentinelle ed attrezzata con l’artiglieria composta da sette cannoni. Attualmente il Castello è utilizzato per trattenimenti nuziali e spettacoli.

 

 

 

PORTO TURISTICO
porticciolo_turisticoNegli ultimi anni si è cercato di potenziare con alcuni servizi la naturale vocazione turistica del borgo marinaro che con il suo attrezzato porticciolo turistico è meta di molti diportisti a vela e a motore che navigano nel Mediterraneo. Un porto che non ha nulla da invidiare, per strutture e servizi, ad altri situati nel resto d’Italia. Il porticciolo di S. Nicola L’Arena è protetto da due lunghi moli orientati mediamente per nord-est: nella parte interna del molo di sopraflutto si dipartono due moletti in direzione sud-est. Su entrambi i moli foranei sono disposti numerosi pontili galleggianti che possono contenere circa 800 posti barca. Oggi San Nicola L’Arena è dotata di una marina protetta ed attrezzata per ogni esigenza della nautica, dove è possibile noleggiare gommoni e barche, oppure ormeggiare la propria imbarcazione. All’interno del porto turistico vi è una passeggiata in legno ed un antico “Verricello” donato dalla comunità dei pescatori. Su uno dei bracci del molo vi è posta un’immagine della Vergine Immacolata a protezione del Porto e dell’intera comunità.

 

 

 

CALA SCIABICA
Proseguendo dalla frazione di San Nicola in direzione Altavilla Milicia si trova la suggestiva insenatura denominata “Cala Sciabica”. Litorale roccioso ma pianeggiante che si estende da Punta Mandria sino a Torre Colonna. Posto incantevole per la sinuosità della costa frastagliata.